Mazzancolle allo zenzero su mousse di melanzane saltate in padella




Una delle manie di questa torrida estate, anche se al momento si respira e ieri sera ho indossato pure il golfino (!!! per me il clima ideale tutto l'anno è quello dove la sera ti basta o ti necessita un golfino) sono le mousse di vegetali. Peperoni, zucchine, pomodori, porri, melanzane. Idem per la frutta. Mi piace molto la consistenza e se ne rimane un po' si può usare il giorno dopo come base per crostini o panini con formaggio ad esempio, o verdure fresche. Lo sposalizio è perfetto.
In questo caso la protagonista  è una melanzana di quelle tonde e violette che è diventata un fantastico letto per le mazzancolle saltate in padella con cipolla di tropea fresca e zenzero. Ottimo come antipasto, anche se io, con la fame limitata che ho, l'ho scelto come piatto unico...ma avevo altre 4 mazzancolle da mangiarci insieme (che nella foto non stavano benissimo e quindi non le ho messe!)



Mazzancolle allo zenzero su mousse di melanzane saltate in padella
x 1 persona (se siete 2 o 3 o 4 non fate altro che aggiungere per ogni persona la stessa quantità che 
per una)


1 melanzana tonda violetta
8 mazzancolle
1 cipolla di tropea fresca
mezzo dito di radice di zenzero
sale grosso qb


Taglio a fette la melanzana e per ogni fetta adagiata nello scolapasta metto un cucchiaio di sale grosso fino a creare una piccola piramide, così la melanzana perde acqua e si insaporisce. Lascio 3 ore e poi 
lavo le melanzane dal sale e asciugo in un pezzo di carta.


In una padella metto metà cipolla tagliata a pezzetti con un cucchiaio di olio e salto le fette di melanzane fino a farle arrostire un po'. Alla fine, con le fette morbide e tigratine, prendo un recipiente,
il minipimer e frullo la melanzana ottenendo una mousse saporita (lavare bene dal sale per 
raggiungeree il saporito e non il salato).


Metto da parte la mousse.


Lavo e pulisco le mazzancolle lasciando solo la codina finale (per mangiare con le mani se volete...a me piace!). In una padella faccio insaporire l'olio con lo zenzero e qualche dadino di cipolla e poi salto le mazzancolle che prenderanno un leggero sapore zenzeroso.


A questo punto metto la mousse in un piatto fondo e sopra adagio le mazzancolle che, notare, non ho salato, perché unendosi con le melanzane sono perfettamente amalgamate nel sapore.









Commenti

  1. questa ricetta la voglio provare!

    RispondiElimina
  2. Ciao Bea! perdonaci per la prolungata ssenza...certo che di strada ne hai fatto eh? ma quante sfizioserie!! Ci son piaciute moltissimo le insalate (ricchissime e fresche), e poi le crescentine..sfiziosissime!!
    Ottimo anche questo piatto: leggero e dai sapori speziati!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. ciao Eusebia....., mi fa piacere...del resto è semplicissima!

    @care Manuela e Silvia.....bentornate! già state in vacanza? col caldo che c'è stato a dir la verità mi son concentrata su posti carini dove mangiare, ma da qualche giorno ho ripreso alla grande come tutti noi credo!

    RispondiElimina
  4. Mmm... sembra buonissimo, che fame :D
    http://rejectingtheobviousness.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. I couldn't answer you before because I went on holiday! Thanks so much for your comments, they always make me so happy! :)

    btw, this looks so tasty!

    xoxo
    My Cherry Gum

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea