Gastrotainment...si dice così?



L'autunno è arrivato e la voglia di cucina, forno e fornelli è al massimo...con l'entusiasmo che si prova quando sai che una nuova stagione di porterà nuovi manicaretti da provare e scoprire! A questo proposito questo è l'anno del fare... serio! Non ho mai fatto molti corsi per imparare a far cose. Qui in Italia la maggior parte degli esseri umani apprende in famiglia, mangiando, osservando, passando il tempo con mamme e nonne...ma anche papà e nonni, vero? Però arriva il momento in cui vuoi avere una marcia in più. E così è per me. Ho espresso il desiderio di voler imparare a fare dolci migliori e bellissimi e così mi son messa alla ricerca del corso che fa per me, dando naturalmente un'occhiata alla marea di workshop che offre la città. Ormai, lo sappiamo, cucinare è di moda, mangiare è un rito glamour e quindi la società risponde producendo idee e occasioni. Parlo naturalmente della mia città, Bologna, mettendo magari per un momento il naso fuori...far corsi lontano da casa può infatti essere un bel pretesto di vacanza.
Inizio dal corso che fa per me e che si trova nel fitto calendario del Mestolo e la Ramina, associazione culturale enogastronomica non lontana da casa dove il 17 e 24 novembre farò il corso in due appuntamenti su "La pasticceria di base" con la chef Ivanna Barbieri. 80 euro in tutto, iscrizioni già da adesso e pagamento 10 giorni prima per confermare...per me è perfetto! Farei volentieri un pensiero su "Menu vegetariano", ovvero come metter su una cena o pranzo senza carne e pesce, il 29 ottobre sempre con Barbieri, ma anche "I funghi" con lo chef Lucio Mele il 2 novembre mi arricchirebbe, visto che ne so pochissimo! E consiglierei a un'amica "La cioccolata in cucina" il 13 dicembre, dalle 19 alle 23, l'orario che vale per tutti. Altri corsi molto interessanti sono quelli organizzati dal circuito delle Cesarine che presentano lezioni per gruppi ma anche per una persona a casa delle signore. Qui la lista delle Cesarine di tutta Italia, in caso.
Quando capito in via San Felice, al numero 79, mi fermo sempre a guardare le vetrine di Maison Madeleine. Se ho tempo entro. E comunque anche questo piccolo e dolce negozio si fa promotore di corsi con, sicuramente, una marcia in più. Mercoledì prossimo, il 27 ottobre, ad esempio fa il corso dei cupcakes e il 17 novembre quello di Cake Design con Tamara Blunotte, per assemblare, ricoprire e decorare una vera torta in stile anglosassone. Il costo è di 120 euro e sono inclusi mattarello e spatola e in più vi portate la torta a casa. Ah, mi incuriosisce anche il Fingerfood di Natale...con lo chef Emiliano Zironi il primo dicembre (69 euro). Se vi interessano scrivete a info@maisonmadeleine.it  o chiamate lo 051 5879071, i corsi si fanno in via Pasubio 66.
Sono molto interessanti, a leggerli, i corsi dell'Orto dei Sensi, un'associazione di amici e professionisti, che ha messo insieme un percorso di apprendimento culinario secondo un format seducente: i 5 sensi. All'udito, ad esempio, c'è Non solo tempura, in quattro ore una bella infarinatura sulla cucina jap (il 17 novembre, 70 euro + iva). Sotto l'olfatto, l'aceto balsamico, i formaggi, le marmellate e sotto il tatto, il packaging di Natale...ah, per il gusto mi attira Risotti per tutti i gusti e Cibo e Salute. Date un'occhiata, c'è anche il form da compilare per richiedere più informazioni!
Bene, chiudo la mia piccola lista di suggerimenti (vorrei farli davvero tutti questi corsi) indicando anche un appuntamento fuori Bologna, verso il mare, il 31 ottobre. Il luogo è il ristorante Sol Y Mar  di Riccione, e il corso è di cucina nipponica, col maestro che insegnerà come preparare sushi rotoli (maki), polpettine (o-nigiri), sashimi, tempura, sukiyaki. Info 0541648528.
Ultimissimo "tip"...se state pensando di fare un viaggio a Londra, provate una lezione al negozio Recipease di Jamie Oliver. Si chiamano "Easy to learn" e si impara di tutto, prezzi modici e prenotazione online. Sarà anche un'occasione per entrare nel mondo del fantastico naked chef, , per vedere da vicino questo suo negozio/cucina/ristorante e scoprire il quartiere di Clapham Junction, dove c'è stata una rinascita tra ristorantini, negozi per la cucina e red cross shops per accessori moda e un nuovo look!

Commenti

  1. sarai super impegnatissima, e quanti bei eventi :)

    RispondiElimina
  2. Il naked chef mi piace tanto e la cucina nipponica altrettanto, quindi che bellezza sarebbe poter partecipare! E che dire delle cesarine che ho scoperto solo qualche mese fa? Mi farei invitare a cena. I cinque sensi mi pare pure troppo interessante, certo che hai scelto bene, bravissima, che listona super appetitosa!

    RispondiElimina
  3. Molto interessante, grazie dell'informazione, non e' escluso che decida di partecipare ad uno dei corsi.
    Per rispondere alla tua domanda sul mio blog, la paprika affumicata, ma anche ottimi mix di altri spezie, ed il miglior zucchero muscovado che abbia mai provato, e il mitico zucchero Stevia, vegetale e dal potere dolcificante potentissimo abbinato ad apporto calorico nullo, li ho trovati qui (oltre che alla Grande Epicerie vicino al Bon Marché a Paris ... ti va un viaggio a Parigi ? :)

    RispondiElimina
  4. grazie per tutte le interessanti segnalazioni!

    RispondiElimina
  5. Fai una scelta oculata e...buon divertimento!

    RispondiElimina
  6. cara Mirtilla:...be farò un paio..se trovo ancora posto! due son già strasoldout!

    Chamky, se riuscirò a farne almeno uno allora sarò felice...come dicevo a Mirtilla, questi corsi vanno a ruba! sembra che la gente non voglia far altro che imparare a cucinare...il che è comunque una meraviglia!!!

    Fedeccino cara, grazie per la segnalazione! la paprika affumicata, in particolare, mi tenta tanto! e per il viaggio a Parigi...sto programmando qualcosa. A quel punto questo sarà tra i miei indirizzi must!

    Sista, grazie a te per la visita! hai visto l'indirizzo qui sopra della Grand Epicerie? Tu che presto vai a parì!

    Grazia: alla fine mi devo strasbrigare! la scelta si fa più ristretta ogni giorno e i due corsi di pasticceria base son già sold out!

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea