Basilico e Romagna con torte da credenza, i piaceri dell'estate

Simona e il cocktail dell'estate: basilico, lime, orzata, te' verde

Una settimana fa, prima di partire per Pantelleria, ho vissuto l'ennesimo weekend romagnolo. Inutile dirlo, la Romagna per me, quest'anno, è come uno di quegli amori adolescenziali che tornano dopo tanti anni nella vita. Chi l'avrebbe mai detto.
Credo che anche per Simona-Blue, compagna di scorribande gastronomiche teoriche e pratiche (facciamo insieme il Club des Pirottines e facciamo insieme un po' di belle mangiate) la Romagna 2012, sia stata speciale. Non un amore che torna per lei, ma un nuovo amore che sboccia. A lungo incompreso e ora, finalmente, decifrato. 
Vi lascio un po' di cartoline di un sabato d'agosto in cui l'amico Maurizio (quello che cucinava le cozze all'indiana) ci ha organizzato una gita davvero carina.


la gita organizzata da Maurizio comincia da un luogo magico: "Il giardino dei sapori perduti" in piazza Fiorentini 10 a Cesenatico. Paolo lavora con la figlia Sole e le specialità sono biscotti e torte da credenza. Ma anche marmellate e buon vino. E una riflessione, un pensiero o una poesia, accompagnano il manicaretto

Al Giardino dei sapori perduti c'è un grande tavolo dove sedersi e gustare biscottini, torte, plumcake, strudel, millefoglie alla frutta o crostate con un buon bicchiere di vino. E per i vegetariani o per chi ha delle intolleranze ci sono biscotti e dolci con farine di soia e senza uova-latte

Paolo, il boss delle torte (da credenza)

una delle bellissime torte da credenza (fichi e pinoli)

alla biscotteria si arriva parcheggiando vicino alla piazza delle Conserve, una delizia

piazza delle Conserve n.5

è tempo di aperitivo e tramonto: la vista dal Marè di Cesenatico,sorseggiando un Basilik Cocktail a base di lime, basilico, orzata,tè verde


anche la birra è uno dei piaceri dell'estate e piace molto anche a me. Quest'estate ho "scoperto" (incrociando un po' di persone nuove) che molti la birra proprio la snobbano e che il vino, in certi casi, corrisponde a uno status sociale...e lo alimenta! Bevo vino...quindi sono... Ma del resto c'è anche chi beve solo birra. E anche questa è un affermazione!


la cucina del Marè vista attraverso il vetro...una bella cucina da spiare!

ancora la vista dal Marè sui capanni

La cena è alla Canonica di Casteldimezzo (provincia di Pesaro, siamo tra Romagna e Marche, un ristorante con enoteca di vini naturali e una filosofia molto particolare: il proprietario - da quel che ho capito- ha rifiutato la stella Michelin...)e ha inizio con un brindisi innaffiato da vino spumante brut rosè Terracruda... e il cuore della Simo. Anche bere "pink rose" o non berlo definisce una categoria di bevitore?

la cena è quella del Menu di mare, solo pesce fresco, 44 euro esclusi vinio degustazione di tre vini scelti dalla casa a 10 euro a persona: si parte da un antipasto a base di carpaccio di ricciola con salsa di avocado e vinaigrette al lime di menta

filetto di palamita in porchetta con disco di melanzana e basilico. Nel menu di pesce ci sono anche: cappasanta pralinata alla nocciola con canocchia, mela e alga nori, cannelloni con ripieno da brodetto di pesce e con sugo, dolce a scelta. Per quanto mangio io, la prossima volta potrei anche scegliere il menu di pesce senza la pasta a 38 euro

alla fine della strepitosa cena c'è un dolce a scelta: io ho voluto assaggiare il sorbetto al basilico su capraccio di ananas e budino di riso...il sorbetto al basilico mi è rimasto nel cuore... e qui finisce anche il reportage romagnolo. Mi rituffo nelle acque di Pantelleria!

Gli indirizzi
Il giardino dei sapori perduti, piazza Fiorentini 10, Cesenatico, 054782507
Marè, cucina, caffè, mare e bottega, Molo di Levante, Cesenatico, 74, 0547 678051
La Canonica, via Borgata 20, Casteldimezzo, Pesaro 0721209017










Commenti

  1. Che dirti mia cara amica. La Romagna è sempre la Romagna anche se io non l'avevo mai capito prima di questa splendida estate.

    mi manchi ma ti seguo sempre

    Blue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a ogni meraviglia il suo momento cara Blue...questo è il tuo!

      Elimina
  2. Che belle le tue scorribande culinarie! Il Giardino dei Sapori Perduti è assolutamente da visitare per me, che adoro le torte da credenza!!!!!! bacioni!

    RispondiElimina
  3. è un posto magico come speciale è Paolo. bacio Francy!

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea