Chizu Kobayashi per Apranzoconbea: la nuova cover



Questa settimana sarà a Bologna la settimana dell'Arte.
Il 25 gennaio inizia Arte Fiera, ma già da giorni sono iniziate un po' di mostre importanti in città, come quella di Nino Migliori a Palazzo Fava, ad esempio. Imperdibile, spiazzante, divertente.
Sempre il 25 - e il 24 per chi è riuscito ad avere l'ambitissimo invito al superparty- apre alle 18 Set Up, la fiera dell'arte indipendente che dura fino all'una di notte (qui a fianco il bannerino, faccio scambio di visibilità con gli organizzatori, gente specialissima). Poi, insomma, succedono tante altre cose in moltissimi spazi.
Anche qui, su Apranzoconbea.
Avete visto la mia nuova cover? Io l'adoro e me l'ha fatta Chizu Kobayashi, artista giapponese ormai bolognese e amica da un po' di anni. Da quando, un pomeriggio di primavera, c'incontrammo a bere un tè in un caffè-bistrot che ora non esiste più, ma che ha tenuto a battesimo la nostra amicizia con la passione per il cibo e per l'arte. Chizu, come ci ha raccontato anche recentemente l'amica Veronic, è una persona speciale. Ha pure delle manine specialissime con cui piega, modella e forgia i suoi sogni, su fili di metallo, che magicamente diventano opere intricate e profonde. Non capisci mai benissimo come ha fatto a fare certe cose. E entrare nel suo Casatelier pieno di esseri, tazzine, alzatine, animali, zampe di pollo, alberi di natale, cestini, eroi letterari...non aiuta certo. Ancora di più sei spiazzata davanti alla meraviglia. Chizu crea un mondo di fiaba.

Ho scritto varie volte su Chizu per il mio giornale. E ho scoperto anche i suoi disegni. Ho pensato, qualche tempo fa, che avrei voluto far uscire il mondo di Bea dalla sua fantasia e dal suo tratto...e guardate un po' qua. Io adoro questa cover. I club sandwich me li mangerei, l'afternoon tea è irresistibile e il migliore che potrei mai gustarmi. E la ciotola coi noodles?? Quella è unica, perché dietro c'è pure il gatto. La gatta che io ho più amato nella mia esistenza di gattara. Grigio certosino, con gli occhi verdi, era la Lola, compagna di avventure. Che, anche grazie a questo nuovo mondo di Bea, continuerà ad esistere.

Commenti

  1. tesoro di mamma.
    tu sì che hai reso La Divina Imperitura ad eterna gloria. altro che le mie fandonie e quisquiglie letterarie da quattro spiccioli. In tre righe scrivesti la meraviglia. e, come dice La Vita Nova, io spero che Dio mi conceda abbastanza giorni per scrivere di lei quello che nessuno ha mai scritto per nessuna.
    Chizu sei bella,questo banner è meraviglioso. Mi hai preceduta di poco,avevo avuto anche io una mezza pensata del genere ma poi ho deciso di trasformare la mia casa reale in un Vittoriale a Lei dedicato ;)
    same frequencies darling.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei un genio. Punto. Al di sopra di tutti i miei geni letterari ci sei tu.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ma che carino. Complimenti a te e alla bravissima amica Chizu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea! gentile a testimoniare l'apprezzamento qui!

      Elimina
  4. che look nuovo e grintoso !!! complimenti carissima e anche a Chizu ! direi che l'header ti rispecchia, stuzzichini, del buon the con pasticcini, long drink.... Un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  5. grazie Rossella! ci stava bene anche un pok choy a dire il vero...quella verdurina, come ti ho detto, mi sta tanto simpatica!

    RispondiElimina
  6. molto bellina questa tua nuova testata, davvero brava la tua amica!

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea