C'è il Boschetto del baccalà a Trebbo di Reno

il Baccalà, ogni venerdì
Sono vegetariana ma mangio il cibo fritto nello strutto.
Ok, ridefiniamo il mio ritratto perché sennò la scena s'incasina: non mangio la carne a 4 e 2 zampe, e nemmeno quella che striscia sulla terra e se becco un impasto con lo strutto non mi trasformo, non ho un moto di tristezza nell'animo, ma sicuramente ne sento il sapore e non mi piace particolarmente. Può succedere con la piada, che succede spesso, visto che in Romagna va così, ma per la friuttura del baccalà? Questo mi ha preso in contropiede, lo ammetto.
Ecco perché la scorsa settimana, quando sono andata a pranzo con l'Adorabile alla Trattoria il Boschetto di Trebbo di Reno, un posto assolutamente da visitare per una buona dose di bolognesità e umanità vivace della pausa-pranzo, ho gustato il mio baccalà - tanto sognato e mentalmente romanzato- solo a metà. Mi spiego: la frittura era perfetta, ma il sapore non l'ho gradito tanto, come anche quello delle patate che erano ugualmente cotte nello strutto. Non ci posso far niente,  questo grasso ha un suo odore inconfondibile che riconosci lontano un miglio e anche se la frittura viene benissimo (le patatine erano magistrali) io non sono riuscita a finire quel che avevo nel piatto...pity!
Detto questo, messi tutti voi a conoscenza del fattore S, siete liberi di fare la vostra scelta tenendo a mente che questo posto è assolutamente da frequentare... per chi non ha problemi di carne. Direzione Castel Maggiore Land, umore da highway bolognese, fantasie da Cuore Selvaggio.




sul bancone del bar ci sono le ovette sode per aperitivo a mezzogiorno
Per chi ne ha, sappia che il baccalà è l'unica concessione che il Boschetto fa al suo pubblico in fatto di non carne....ma con quel fattore S lì. Oppure un consiglio: passateci a pranzo, orario aperitivo, quando avete un certo languorino: troverete il cestino con le uova, il sale e il pepe, e potrete provare un'esperienza davvero old school. Questa sì, fa per me! E approfittarne per vedere questo posticino gestito dalla famiglia Guermandi dagli anni Cinquanta, dove a maggio fanno addirittura la gara dei salami (quelli che si mangiano) e, oltre a cercare volontari per la giuria (si assaggiano qualcosa come 60 tipi di insaccati), il pubblico che viene ad assistere beve vino gentilmente offerto dalla maison!
Alla guida del Boschetto, che amo anche per quei due tavolini posti all'entrata in mezzo al nulla e per la bottega attigua, ci sono la mamma Morena, il papà Loris, la figlia Valentina e il figlio Andrea. Gestione famigliare che più famigliare non si può. Poi ci sono altre persone che ruotano, anche perché qui., il pranzo è un vero mezzogiorno di fuoco! Se non prenotate fate fatica a sedervi. I tavoli non sono tantissimi in questo bar-bottega-trattoria e visto che il mangiare è abbondante e buono, è chiaro che il pubblico non manca.
I miei consigli, filtrati anche dall'Adorabile, sono verso la fiorentina (15 euro) e il baccalà (12 euro, oltre a quello fritto e alla griglia anche in umido al prezzemolo e con pomodori) con le patate fritte. Vino della casa, acqua. caffè. I contorni vanno dai due euro e mezzo ai 3, il servizio costa 1 euro e altri secondi come pollo e maiale, piatti meno totalitari, insomma, stanno sui 7 euro e mezzo.

la bottega è piena di salami e di prodotti tipici bolognesi (tipo gli zuccherini o le raviole all'alchermes), torta di riso e mascarpone, i bicchieri Derby, il tavolino fuori, dove sorseggiare un caffè come forse su un highway americana
ecco il bar-cucina-bottega Al Boschetto, le patatine fritte nello strutto, baccalà di venerdì, fiorentina sempre

Al Boschetto
via delle Lame 375, Trebbo di Reno/Castel Maggiore
051711557
chiuso il giovedì
baccalà il venerdì

Commenti

  1. Preziosa informazione !! CI ANDREMO
    Il baccalà è un cibo sanissimo, pieno di omega 3 - io lo apprezzo da pochi anni....quando ero ragazza non lo amavo per il forte odore che emanava. Ancor di piu' apprezzo lo stoccafisso, che è di base lo stesso pesce ma viene essiccato all'aria fredda e quindi risulta piu' delicato come sapore oltre ad avere una concentrazione di omega 3 maggiore rispetto al baccalà, poichè quest'ultimo è trattato col sale.
    salutissimi
    Melania

    RispondiElimina
  2. meraviglia...quasi quanto l'autotreno!!! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea