Bolognina: tutto il nuovo che verrà dal cibo alla musica fino al mercato rinnovato

alla Bottega Tosca puoi sederti e stare quanto vuoi, lavorare, mangiare, sorseggiare, chiacchierare

Ieri pomeriggio ero al Fermento in via Serra. Mi ero data appuntamento con Pina e Fabrizio per parlare di un lavoro e quindi ci siamo trovati lì, portatile in ricarica e preventivi da verificare. Se questo episodio fosse successo 5 anni fa, per dire, non avrei saputo dove darci appuntamento in Bolognina, vicino casa mia e non lontano dalla stazione. Adesso viene spontaneo pensare subito a questo bel bar in una viuzza ancora poco trafficata del quartiere oltre il ponte. E se uno che scende dal treno ha ancora più fretta si può sempre fare un salto alla Bottega Tosca, proprio davanti all'uscita Carracci, un bar che ancora riesce a stupirmi per la sua frequentazione tranquilla. E dire che questa via un tempo era terra di nessuno... un motivo ci sarà. E di buone ragioni per fare un salto dietro la stazione, fra qualche tempo, ce ne saranno ancora di più, perché ne succederanno di belle.



Mercato Albani


La prima curiosità che abbiamo tutti qui in quartiere è quella di sapere quando avverranno le grandi trasformazioni del Mercato Albani. Io, più lo vedo e ci passo in bici, lo trovo un angolo unico, con una struttura ideale per diventare un punto di ritrovo fantastico, intimo, socialità bella e cercata. Poi siamo curiosi di sapere cosa ne sarà dell'ex Telecom in via Fioravanti e ancora di capire cosa avverrà sempre in via Serra, di quella terra di nessuno davanti al Fermento, alla Trattoria Serra e al Guercino. E poi, da tempo sono curiosa di sapere se i tanti metri quadrati marchiati Acer e "disabitati" avranno un nuovo futuro, perché le serrande tirata giù creano degrado. C'è anche l'incognita Dlf : da tanto tempo si parla di un passaggio dalle FS al comune, ci sarà? Ho deciso di fare una piccola ricognizione e capirci un po' di più... e ho scoperto che presto, in quartiere, arriverà anche un club jazz.

Mercato Albani
A giugno dovrebbe aprire Gusto Nudo (vignaioli eretici) dentro al Mercato Albani. Un banchetto sarà loro e altri dovrebbero ospitare un punto di Zazie (succhi di frutta e centrifugati) e un formaggiaio con prodotti di alta qualità: si tratta del caseificio Morandi di Anguillara in provincia di Padova. Ha una storia di tradizione familiare legata al caseificio di 5 generazioni, i trisavori erano pastori e adesso la conduzione è in mano a tre donne.
Ci sono ancora banchetti con serranda abbassata però, tipo il bar che secondo me potrebbe diventare qualcosa di spettacolare. E poi io, qui al mercato, ci vedrei un fioraio, ma di quelli fatti bene, eh. Nel frattempo da quel che ho capito il quartiere, che ha già lavorato sulle luci, sta studiando la possibilità di mettere panchine o sedute perché la mescita e gli orari di apertura serali avranno bisogno di posti dove sostare. Quindi: apertura mattutina e fino al pranzo e poi di nuovo dalle 17 alla mezzanotte. Sapete che uno studio ha rivelato che al Mercato ci possono arrivare 18.000 persone in 5 minuti?


l'ostello


via Carracci
Ad aprile, al civico 69, aprirà un jazz club-circolo Arci che dovrebbe proprio chiamarsi Binario 69. E' nella seconda parte di via Carracci, quella più vicina al parco e all'Ostello We_Bologna che a sua volta, a fine maggio, inaugurerà un caffè aperto anche al pubblico con la proposta di prodotti che seguono la linea "indie" già in atto. Ieri, fuori dal civico 69 di via Carracci sono passata e c'era uno dei gestori che stava pitturando. Ho intravisto un bel bancone e insomma... attendiamo fiduciosi. La zona è spettacolare per un posto di questo tipo, perché la veduta dei capannoni, la ferrovia, la lunga strada, le luci basse rendono la visione ricca di atmosfera. E non abitando nessuno in zona, non darà nemmeno fastidio.

via Serra
La terra di nessuno delimitata dalla staccionata verrà trasformata in abitazioni con un giardino che ospiterà una gelateria. 

Ex Telecom in via Fioravanti
Gli "olandesi" sono già arrivati per fare le pulizie dentro all'ex Telecom davanti al Kristall. All'inizio di via Fioravanti nel 2018 nascerà The Student Hotel che ridisegnerà la zona. Metà ostello per studenti e metà hotel, aprirà una piazza pubblica dove ci saranno una caffetteria e un ristorante, ma anche un parco per le biciclette, uno spazio di co-working e locali per organizzare incontri, conferenze e iniziative varie.

Acer
Presto i bandi Acer per il commercio che escono andranno fatti in tandem col quartiere, così ci saranno metri quadrati per il sociale e per attività.

Dlf in via Serlio
Presto avverrà il passaggio del DLF (parco del Dopolavoro Ferroviario, dove sorgono il Locomotiv e l'Arena Puccini) al Comune e le attività nell'area avranno una nuova regia.

Commenti