Peperoncini tondi ripieni, per l'autunno

Finalmente torno al mio spazio del cuore e del palato dopo quasi dieci giorni di assenza.
Ma dov'ero rimasta?
La cucina è arrivata, poi è arrivato l'idraulico ad attaccare fuochi, forno e lavastoviglie.
Poi sono arrivata io che, istruzioni alla mano, ho avviato forno e lavapiatti. Sì, per la lavapiatti ho dovuto leggere il libretto...perché MAI posseduta una! Ed è stato un incanto. Sono un po' naif ma la prima volta, a parte che non si scorda mai, ti fa brillare gli occhi e accendere il sorriso. Dopo un piatto lavato così non torni più indietro.
La settimana passata, oltre alla casalinghitudine da settare, sono stata fuori la sera molto spesso. In città c'era un festival di musica elettronica più vari concerti che ho seguito. E quindi addio a scrittura e ricettine. A volte, per lavoro, capita. Ma sono felice di questo. Anche perché mi porta sempre a fare riflessioni interessanti (per me) ascoltare e vedere musica. Così ad esempio ho rivisto un musicista tedesco che si chiama Uwe Schmidt e che ha mille pseudonimi, tra cui ATOM TM, e che mi ha fatto pensare che dovrebbe assolutamente incontrarsi con Ferran Adrià e fare una sessione assieme di musica e cucina. Sono due sperimentatori, scientifici e di cuore.... non per niente Uwe, nel suo pseudo di Senor Coconut, è ricordato come l'inventore dell'electrolatino!

Comunque, finalmente dopo una settimana che mi ha tolto il fiato in cui ho anche consegnato le bozze rilette del libro "Ricette delle Nuove Famiglie d'Italia", è arrivata una domenica in casa a cucinare e ad ascoltare musica! E così ne ho approfittato per preparare una conserva che mi piace sempre molto: quella di peperoncini tondi ripieni al tonno e capperi. Con una correzione di porro. Questa ricetta me l'ha insegnata Rianetta, una splendida e ironica signora di Taranto, la mamma di un ex fidanzato che in cucina era una maga!
Questa conserva è semplicissima e i peperoncini si possono usare all'occorrenza come ottimi antipasti, per un aperitivo e soprattutto mantenere secondo due metodi (uno conservazione più che conserva): il primo è il sott'olio, l'altro è il congelamento. Nel primo caso tanto olio e peperoncini suboliacei, nel secondo metto su un vassoio i frutti ripieni e li pongo nel congelatore. Quando son belli duri li metto in un sacchetto freezer e li prelevo, come pepite, servendoli - scongelati- con un goccio d'olio.


Peperoncini tondi ripieni al tonno, capperi e porro

450 gr di peperoncini
3 scatolette di tonno al naturale
capperi di Pantelleria taglio piccolo qb
un poco di porro tagliato sottilino
olio della Sabina

Lavo i peperoncini e li asciugo con un panno. Con un piccolo coltello fine e tagliente scavo via il picciolo verde e poi ripulisco il frutto dai tanti semini che non devono assolutamente rimanere dentro, perché il risultato finale è la dolcezza piuttosto che la piccantezza. E' un lavoro certosino ma i semini si possono anche riciclare, facendoli essiccare e mettendoli in olio.
A questo punto preparo una pentola con acqua e aceto e faccio bollire, butto i peperoncini e da quando riprende a bollire l'acqua faccio scottare 2/3 minuti.
Estraggo i frutti e li faccio asciugare un'ora. Nel frattempo preparo il ripieno con tonno, capperi e porro. Questa volta ho scelto di metterlo dentro "naturale" ovvero senza creare cremine. Praticamente farcisco e poi metto sott'olio o in freezer.

Commenti

  1. semplicemente deliziosi!!!!
    dai un ochio a se ti va a
    www.modemuffins.blogspot.com
    XX

    RispondiElimina
  2. ciao Bea ! bentornata in cucina ! E che lavori ti sei messa a fare, che pazienza con quei peperoncini.... Ne vale la pena sono così buoni ! Sai sono tornata anche io...a Bergamo e già mi manca lo spazio, la luce.. Un bacio !

    RispondiElimina
  3. ciao bella... è un pò che manco dalle cucine... mia e altrui! Come va? e il libro come procede? Non vedo l'ora che esca... mi raccomando tienimi aggiornata! un saluto e un bacio dopo tutto sto tempo!

    RispondiElimina
  4. Ciao e bentornata.Sfiziosissimi questi tuoi peperoncini,uno tira l'altro!
    Baci.

    RispondiElimina
  5. @MMM...grazie care! ma io ci passo sempre da voi quando ho un attimo.è sempre una deliziosa pausa...
    @Rossella...son così contenta di essere tornata una cuoca felice. ho un sacco di cose che voglio sperimentare ;-) bentornata anche tu, allora, in questo mondo!!!
    @iana...CIAO MAMMAIANA! guarda che tra un po' chiamavo a casa eh?! ma dove sei finita!!!???? ci mancano le tue avventure tra famiglia e cucina ;-)) Il libro esce il 3 novembre...e presto mettrò un assaggino così, giusto per farvi venire molta fame!! ah..siete bellissime tutte le famiglie, davvero!
    @Edith...grazie Edith...e stanno già finendo, perché sono ottimi anche così, per un aperitivo.

    RispondiElimina
  6. che buona questa conserva, ne vado matta!!

    RispondiElimina
  7. Ciao volevo chiedere se qualcuno di voi farcisce I peperoncini e poi li conserva in freezer? Ma quando li scongelate non diventano mollicci??
    Grazie a chi mi risponderà

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea