Appunti, colori e suggestioni dall'Isola del Vento

le tappine blu, ovvero la ciabattina più in voga tra i contadini dell'isola (in origine marrone) ora riproposta in tanti colori. me le ha fatte scoprire mia sorella Beatrice che vive sull'Isola   da molti anni:) 2-campo di zucche a Tracino al tramonto 3- la mia camera da letto con trompe l'oeil 4- distesa di fichi d'India a Tracino



la porta della lavanderia di casa 2- la marmellata di fichi appena colti, noci macadamia, scorzette di lime e brandy 3- buganvilla a Scauri 4- campanella violetta nel giardino di casa
scalinata a Gadir, aperitivo molecolare a casa di Rossella (Salsapariglia) dove abbiamo giocato a fare le Adrià, cena a Rekhale con plumcake pomodorini e cipolle rosse, muretto a Scauri al tramonto

i bicchieri pronti con le sfere di martini, tramonto a casa di Rossella... in lontananza il cactus coniglio :P, pomodori appesi a seccare, apetizers
i miei sassi pescati su una spiaggetta raggiunta con la barca e portati a nuoto nella shopper di "Dollywood", negozio meraviglioso (a Riccione) dell'amica Alessandra 2- una grotta 3- nasse a gadir 4-sgombri poi cucinati al forno con un po' di erbe  e patate piccanti
palma a Tracino 2- la mia borsa Secret Pon Pon, regalo di Blue... per un' occasione speciale 3- maschera, boccaglio per guardare i fondali e i pesci ma soprattutto per avvistare le meduse (soprattutto quando c'è scirocco) 4- fiori e tramonto, la mia dipendenza
polipo arrostito e tabulè da Il Pincipe e il Pirata a Punta Karace, il ristorante dove inviterete la vostra innamorata la sera che arrivate sull'Isola, perché ha una vista bellissima e la cucina è territorio e ricercatezza  2- casa con palma stampata a Rekhale 3- il tramonto dalla veranda di casa mia, Rekhale. Ogni anno aspetto agosto per godermelo 4- semifreddo di pistacchi con miele di zagara
io e il mare di Nicà 2- stencil art a Gadir 3- dalla Montagna Grande a Scauri 4- un uomo che ferma il mare
la domenica mattina è ideale una passeggiata sulla Montagna Grande. Arrivandoci con la macchina potete perdervi, ma troverete sempre qualcosa di interessante da ammirare. In alto a destra la porta della chiesetta di san Vito, poi la vite che ti chiama dalla strada, mirto, e....devo chiedere a mia mamma!
il caffe shakerato del Goloso, uno dei bar del lungomare...è il miglior shakerato bevuto negli ultimi 10 anni (per dirla importante)... e anche la granita di mandorle non è male, anche se a Pantelleria non è nulla di speciale. Per l'aperitivo, invece, consigliatissimo il bar La Nicchia con gamberi rossi e altre prelibatezze 2- un riccio viola a Nicà: una mattina ho incontrato questo pantesco che era andato a "far shopping" di ricci per l'amico che si sposava...regalo di nozze 3- pavimento a Pantelleria - 4 - la mitica caponata grigliata dell'Acquamarina
vele in mezzo al mare 2- sandalini argento Oysho 3- scalinata a Gadir 4- tramonto sulla passeggiata verso il centro di Pantelleria

il rosa è un colore molto pantesco




Per me è a settembre che comincia l'anno nuovo. E' stato sempre così da quando son diventata grandicella. E' a settembre che solitamente faccio i buoni propositi. E poi, quando torno dopo aver trascorso qualche settimana fuori dall'urbe, mi cresce un'energia e una voglia di rimettere piede sull'asfalto bolognese...che immagino  essere condizionata da tutta una serie di cose.
a- rivedere le amiche!
b- ricomincia la stagione dei concerti e io sono felice
c- ricominciano i festival di cinema e sono felicissima
d- si rimettono in moto cose di lavoro che amo davvero
e- tutto sommato sono ancora distesa e ho quindi l'energia necessaria per fare buoni propositi
f- inizia il giro di cene di "rimpatrio" e io ho l'arma segreta...il cappero!
g- l'universo, lasciato un po' in pace da richieste...ha pensato da solo a far girare le cose

Chissà se ho dimenticato qualcosa.... magari mi verrà in mente più avanti...

Così insomma, sono tornata sulla terra giovedì scorso e oggi ricomincio a lavorare. Ma ancor prima di questo....sabato sera c'è stato un piccolo rimpatrio di amiche con tanto di musica. Quindi due cose carine e dolci. E' un po' un classico, a parte le stagioni saltate, andare a settembre all'Indepent Day al Parco Nord di Bologna. Come dice Angela, per noi è un po' come festeggiare il Natale con la cena delle amiche. Una festa comandata. E così ci siamo ritrovate per ascoltare White Lies, Kasabian e Arctic Monkeys. Bella serata, interessanti suggestioni. Siamo ragazze rock'n'roll. Che però amano rilassarsi, cucinare, far feste mangerecce, fare scampagnate. Prossima settimana cenone all girls!

Ma appena tornata dopo due settimane a Pantelleria è stato bello riguardare le foto di 14 giorni fuori dal mondo. Dove ho visto più pesci e fondali blu che esseri umani.
Quest'anno ho conosciuto però anche nuove persone, approfondito vecchie amicizie, carpito storie interessanti, cucinato pesce semplice e semplici ricette. Un po' ero in vacanza anche dai fornelli. E' così bello il dolce far niente. E in questo post lo celebro.


Commenti

  1. foto fantastiche, e post tutto da assaporare.

    bentornata, bea!

    RispondiElimina
  2. Bentornata, il tuo rientro con tanto di meravigliosissime foto ci ha tolto il fiato, sei riuscita a catturare tante di quelle suggestioni ed emozioni che ci sono arrivate dritte addosso e soprattutto la voglia di partire per Pantelleria è già qui che ci rosica!
    Quelle ciabattine le avevo anche io da piccola, le mie erano rosse e appena le ho viste mi è uscito un sorriso.
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. wow!!!! ma che meraviglia! complimenti, foto stupende...

    RispondiElimina
  4. ciao

    Sono venuto qui per augurare una buona settimana.

    Un bacio.

    Nita

    RispondiElimina
  5. Che belle foto Bea....credo che Pantelleria sarà la mia prossima meta. Mi hai fatto venire una voglia....E poi l'idea dell'anno nuovo che comincia a settembre la condivido da sempre! Sei mitica. Spero di vederti presto...e vorrei la ricetta della caponatina arrostita ;)

    RispondiElimina
  6. bellissime foto e forti emozioni ^__^

    bentornata Benedetta!

    RispondiElimina
  7. Bentornata mia dolce amica... non vedo l'ora che il caldo sole settembrino ci baci davanti ad un buon caffe.

    tvtb
    Blue ti segue anche sull'isola

    RispondiElimina
  8. charlotte_ ciao carina! grazie della visita e sì...w i capperi e le tappine!

    gaia_ buongiorno Gaia! grazie del saluto e bentornate a tutte noi :)

    sabrina e luca_ figurati cara Sabrina se non avevi quelle ciabattine tu da brava bimba romagnola! anche io quando le ho viste sono rimasta emozionata...le portava la mia nonna, mi ricordo soprattutto di lei al Lido di Spina...ciabattine della memoria.

    Bea Creatrice_grazie Bea, è un po' come avere le cartoline da via. a presto!

    Nita_grazie della visita :))

    Ale_benvenuta, cara, nel mio blog e nel mondo dei blog cucinieri :) la caponatina la pubblico presto perché voglio farla secondo la ricetta di Alessandro. a prestissimo

    Sdaura_cara Mirka, grazie.....ci vediamo presto!

    Blue_anche sull'isola...sei un mito :)

    RispondiElimina
  9. ciao Benedetta un bel rientro vedo ! e vedo anche che l'isola ti ha ricaricato alla grande ! belle le tue foto c'è un tocco di grintosa dolcezza ... un abbraccione ...e sono stata proprio contenta di aver giocato a fare le Adrià con te !!! Buon proseguimento !!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post e bellissime fotografie.Hai saputo,senza molte parole e con immagini pregnanti,rappresentare l'aspetto selvaggio dell'isola,lo scorrere della vita in un mondo che sembra fuori dal mondo,la commovente semplicità di un tramonto,il mare "infuriato" e calmo,le "tappine" a la page ed i pesci,le reti,i sassi di un mondo marino affascinante e grandioso nel contempo.
    Grazie per averlo condiviso con noi.
    P.S. anch'io ho fatto un piccolo reportage sull'isola "nera" ma niente a che vedere con il tuo.

    RispondiElimina
  11. Rossella_sono ancora carica cara Rossella :))) ricordi proprio belli e nuove energie. buon proseguimento anche a te che sei ancora lì nel paradiso.

    Mariabianca_che cara che sei. grazie per le belle parole. vado a vedere il tuo reportage e il tuo blog!

    RispondiElimina
  12. Le tue Tappine mi han fatto tornare ricordi di bambina e così ho pensato di rubare il link a questo tuo post per il mio Blog, non parla di cibo, ma di scarpe..

    Ps. il tuo Blog mi piace moto e devo ammettere che spesso lo consulto alla ricerca di nuovi luoghi per il cibo e la mente.

    RispondiElimina

Posta un commento

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea

Post più popolari