lunedì 23 dicembre 2013

Verdura, il market di quartiere

Verdura è in piazza Trento Trieste e si comprano bene la verdura e la frutta, ma si trovano anche prelibatezze come i prodotti di Case Bortolani

Che strano. Oggi è lunedì ma domani è già sabato…quando appena ieri era domenica! Questa sequenza di giorni sarebbe la mia ideale, nel mio mondodibea ideale. Ma credo anche un po' il vostro. Insomma, domani è vigilia e quindi niente lavoro (almeno per me). Sto pianificando un po' di giretti per cambiare aria, perché è vero, amo la mia città, ma a volte, proprio per amare meglio, il distacco è necessario (metafora esistenziale e amorosa). E poi dopo il weekend di metà dicembre passato a Roma per salutare i miei genitori - che sennò gli auguri ce li facevamo col pensiero- in cui di aria ne ho presa davvero tanta, ecco arrivato il momento di mettere in sequenza un po' di altre ore d'aria, e viaggiare meglio con la mente e stupire un po' questi occhi leggermente stanchi di schermi digitali. Focalizzarsi un po' su alcuni sogni nel cassetto che poi, quando arriva Natale e subito dopo la fine dell'anno, è un'azione che viene anche molto meglio, no? Voi avete già fatto la lista dei desideri da pensare forti e chiari il 31 allo scoccare della mezzanotte? Io ne ho da parte un paio. E nel frattempo, tra un articolo e un'intervista, mi concedo dei giretti molto bolognesi, alla scoperta di nuovi posti in altri quartieri…che qui, se non ve ne siete ancora accorti alla soglia del 2014…sta aprendo di tutto! Tipo Verdura, un market di quartiere, sorta di evoluzione del mercato coperto o rionale in versione ridotta e più curata, che, già dal nome, racconta la sua natura: vendere ortaggi e frutta a prezzi molto interessanti.



cassette di legno realizzate con vecchi legni recuperati da un artigiano

Certo. Verdura non è proprio vicino alla mia casetta in Bolognina. E c'è poi da dire che in inverno, fare tanta strada in bici per poi non poter caricare troppa roba (che se si va di verdure e altre robette, la sporta lievita e non è che vado fin là per comprare due peperoni) non è il massimo. Ma una visita automunita (perché nonostante tutto, la patente l'ho presa e ho pure una macchina) l'ho fatta, per esplorare. Mi è molto piaciuto il modo in cui è stato progettato il negozio, di cui poi ho scoperto il contenuto. Grandi vetrine da cui osservare su ben tre lati (credo che lì, prima, ci fosse la concessionaria della Ferrari…il che ci racconta molto bene di questi tempi che cambiano!) l'interno, la grande scritta Verdura che segue il trend contemporaneo di chiamare i posti con il nome della via, di un genere alimentare, di un  utensile da cucina e poi l'arredamento, curato da Claudia, moglie di uno dei soci, che un tempo faceva l'antiquaria e che ora ha iniziato questa nuova avventura andando alla ricerca del legno e dell'artigiano giusto per far realizzare le tante cassette che contengono la frutta e la verdura, di chi realizzasse le scaffalature. E poi ha individuato le piccole aziende che producono latticini, conserve, salumi, biscotti e le sfogline per la pasta fresca: questa è la cornice per l'esplosiva presenza di vegetali di stagione. C'è già anche un marchio di "Verdura" con cui proporre prodotti quali il caffè e in futuro i mieli e altri generi alimentari. 
Se Fico è vicino, è anche vero che nei quartieri, come già detto tante volte, è già in atto una rivoluzione dei consumi dove, forse, il cittadino sta diventando il vero protagonista.

Verdura
piazza Trento Trieste 2/2
051 308094
aperto tutti i giorni eccetto la domenica
8,30-.13,30/16-20

3 commenti:

  1. Ci sono stata, molto interessante anche se io prediligo la frutta e verdura bio. auguri golosi marica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Marica! effettivamente questa è una spesa differente e sostengo la tua spesa bio. A me piace alternare, un po' bio un po' mercato. che poi il mio è quello di via Albani dove, pensa, proprio un'oretta fa, ho incontrato un noto gestore bolognese che faceva la spesa. Dentro la mia testolina sorridevo…baci e auguri anche a te!

      Elimina
  2. ciao Benedetta ! sempre resoconti della tua vivacissima città ..che invidia ! Ti mando un bacione con tantissimi auguri per le prossime festività.. che siano serene, zuccherine e calde !!! Buon Natale !

    RispondiElimina

per me è importante sapere cosa ne pensate! grazie, Bea