Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Mensa universitaria 2.0: nuove frontiere della gastronomia in città. Ecco Future Food, la nuova Scuderia

Quando si parla di "experience". 
Ormai il turismo e il mondo gastronomico si fondano su questo concetto, ma spesso è difficile capire se stiamo facendo una genuina esperienza o se si tratta di super-fuffa. E' vero poi che non tutte le persone sono in grado di organizzarsi un viaggio più articolato e curioso nei meandri di una città, ad esempio, perché non hanno tempo, intuizione, capacità di studio, altrimenti vedrebbero quante "experience" si possono fare da sé, senza ricorrere all'ufficio turistico che te le vende o al parco giochi del momento che te le inscatola con confezione gioiello. Se quindi posso suggerirvi una delle ultime esperienze nate in città, andate alla Scuderia di piazza Verdi che ora si chiama (sì, per me troppo inglese, la sequenza di addirittura cinque parole straniere è esorbitante) Future Food Urban CooLab: la mensa universitaria di nuova generazione, che mi ha riportato ieri a un mondo da me veramente mai vissuto in profondità, perch…

Ultimi post

Perché Fico potrebbe ispirarci, anche se poi ci andiamo una volta sola

Diario di Ibiza seconda parte: un giro tra fincas e affacci sul mare

Onigiri, bento, noodles e specialità jap locali: arriva Raku di Mayumi Sunagawa

E' arrivato Stix, il regno degli spiedini: ce n'era bisogno?

Un tortellone in corsa o un panino... al Ragù? Il mordi e fuggi di qualità a Bologna

Il bar Tito in Cirenaica sotto il grande bagolaro: è gita sulla via Massarenti!

Il caffè dei ciclisti, caffè filtrato, torte e letture, proprio fuori San Vitale

Arriva Il Pollaio al Mercato Albani. E anche l'apertura serale.

Arriva il Papa? Ecco come vivere un weekend qualsiasi, senza chiudersi in casa

Bologna paradiso d'Oriente tra Cina gourmet e Ramen bar: i migliori format nascono qui