Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La miglior pizza napoletana di Bologna: una top 8 della 180 grammi Posse

Ce n'é di tutti i colori in città di confraternite. Ci mancava quella della pizza napoletana....
E il fatto è che l'ho fondata io con un po' di amiche (e un amico, il solito Chef Montagnè) reduci dal Club des Pirottines. Si chiama 180 grammi Posse e dallo scorso febbraio allo scorso giugno, con una deriva settembrina, si è girata un sacco di pizzerie devote al disciplinare verace, per decretare le migliori. Jamm ja, leggete qui sotto di consistenze, cotture, elasticità, cornicioni, pummarole, fior di latte e bontà totale e totalizzante.
Come abbiamo trovato la strada per le pizzerie? Conoscenza personale, consigli tipo: "no, questa devi provarla per forza!" oppure: "me ne hanno parlato un gran bene". Quelle che mancano, perché già so che ci saranno le lamentele, non sono mai state citate oppure lo sono state negativamente.

Ultimi post

Polaroid da Bologna: ma quanto è buono il ramen di passatelli del Parlor?

Nasce Scarto, cocktail sostenibili e pozioni underground

Polaroid da Bologna: mangiarini sani e cocktail al nuovo Botanica Lab Cafè

I Viaggi di Bea: l'Isola di Mull, voglia di Scottishness, capesante grigliate e plaid caldini

Polaroid da Bologna: il bar del Baraccano è troppo carino!

Polaroid da Bologna: caffè e pasticciotti (poi la sera cocktail) all'Emporio 1920

Polaroid da Bologna: pesce, carne e verdura formato bowl al Fior di Sale

Fake Meat, carne finta, più per carnivori che vegetariani: da oggi al Well Done il fake burger

Ho letto una carta e ho viaggiato con gioia: CaBo' e lo chef Daniele Simonetti

Piccole fughe d'estate in Romagna: Locanda i Girasoli con Aromi Orto e Cucina (è proprio il nome del ristorante)